Eccellenza del cibo e delle bevande made in Italy

La scoperta di un piatto nuovo è più preziosa per il genere umano che la scoperta di una nuova stella.

I LOVE FOOD

In tempi remoti il cibo per l’uomo è stato solo una forma di sostentamento, l’essere umano raccoglieva e cacciava per riuscire a sopravvivere. Nonostante la semplicità attuale di reperimento del cibo con i negozi di alimentari, le gastronomie e la GDO, sembra ancora esserci un’equazione nel nostro DNA che recita “Cibo = Vita”.

Gli Psicologi pensano che questa attitudine provenga da una dimensione filogenetica legata ai nostri avi che per ovvi motivi non ottenevano il cibo così facilmente.

È evidente che non si tratta semplicemente di genetica, il cibo a mio avviso ha conquistato un ruolo ancor più preponderante nelle nostre vite, non svolge più unicamente il compito di sfamarci ma ci accompagna in tutti i momenti più belli della nostra vita. Pensate ora ad un momento felice: una vittoria accademica o lavorativa, un amore, un’amicizia, una semplice pausa dal lavoro o un momento di dialogo con i vostri genitori, beh è molto probabile che il vostro pensiero venga accompagnato da una tavola imbandita di un ristorante, da un cocktail bar in pieno centro, dal baretto dietro l’ufficio a metà mattinata e ancora dalla tavola di casa vostra. Perché amo il cibo? Perché quando mangio vuol dire che sono felice.

Vincenzo Russo.

Leggi l'articolo più visualizzato della settimana